L'Ulpiani vola in Europa con il programma Erasmus +

Grazie al programma Erasmus+, alcuni docenti della nostra scuola hanno avuto l'opportunità di partecipare a corsi di formazione all'estero, arricchendo le proprie competenze e scoprendo nuove metodologie didattiche.

Monaco AI

Monaco di Baviera è stata la meta di un corso specifico sull'uso dell'intelligenza artificiale nella didattica. I docenti hanno appreso come integrare tecnologie avanzate nel processo educativo, migliorando l'interazione e il coinvolgimento degli studenti. L'integrazione di queste tecnologie nel processo educativo promette di rivoluzionare l'insegnamento, rendendolo più interattivo e personalizzato.

A Helsinki, il gruppo ha studiato il famoso metodo didattico finlandese, conosciuto come il miglior al mondo per la sua efficacia e per la continua innovazione nel campo dell'istruzione. I partecipanti hanno avuto l'occasione di osservare da vicino le pratiche didattiche e organizzative delle scuole finlandesi, traendo ispirazione per migliorare il sistema educativo del loro istituto.

Infine, a Stoccolma, i docenti hanno accompagnato alcuni studenti per una settimana di full immersion sui temi della sostenibilità ambientale. Questo soggiorno ha permesso di approfondire le pratiche eco-sostenibili e di visitare scuole locali, arricchendo la formazione con esperienze pratiche e dirette.

Erasmus Svezia

Oltre alle lezioni, il programma ha incluso visite a musei e monumenti, nonché approfondimenti sulla storia e la cultura dei paesi ospitanti. Queste esperienze hanno permesso ai partecipanti di allenare l'uso della lingua inglese e di creare connessioni con colleghi europei, favorendo uno scambio culturale e professionale di grande valore.

L'esperienza Erasmus+ ha rappresentato un'importante opportunità  per i docenti della nostra scuola che ora sono pronti a portare nelle loro classi nuove idee e metodologie innovative.